Sabato, 23 marzo 2019 ore 23:23
     
Notizia

POLITICA / Emergenza migranti, Garante infanzia Calabria: 'Intervenga Mattarella'

Antonio Marziale scrive al presidente della Repubblica, a Giuseppe Conte e a Matteo Salvini: 'Attui le sue prerogative per evitare la negazione dei diritti ai minori'

Mercoledì 09 Gennaio 2019 - 12:51
CalabriaInforma.it: Emergenza migranti, Garante infanzia Calabria: 'Intervenga Mattarella'

Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha inviato la lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e al Ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

"La prego di voler attuare tutto ciò che rientra nelle Sue prerogative affinché l'Italia non contravvenga alla responsabilità che si è assunta per diventare luogo di negazione dei Diritti fondamentali di minori". Scrive Marziale  Marziale, in una lettera inviata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in relazione alla vicenda dell'emergenza migranti delle navi delle ong Sea Watch e Sea Eye.

Nella lettera Marziale motiva la sua richiesta d'intervento al Presidente Mattarella col fatto che "il nostro Paese è tra quelli che hanno ratificato la Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo e non è accettabile che un esponente del Governo si arroghi la responsabilità di lasciare bambini in balia del mare e delle intemperie, con tutto ciò che questo comporta". Marziale, nella missiva, si dice "certo del tempestivo intervento del Capo dello Stato, fidando sulla sua riconosciuta moralità e sul senso di carità che da sempre anima il Suo agire politico".




Altre notizie