Venerdi, 21 giugno 2019 ore 01:40
     
Notizia

CRONACA / Albo gestori ambientali, a Napoli primo impegno pubblico per Rossi

Il neopresidente ha partecipato all’Assemblea Generale partenopea. Secondo i dati diffusi dall’Assemblea Generale, la sezione calabrese è tra le migliori in Italia

Sabato 08 Giugno 2019 - 18:51
CalabriaInforma.it: Albo gestori ambientali, a Napoli primo impegno pubblico per Rossi

Il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro Daniele Rossi, dopo essere stato nominato nei mesi scorsi presidente dell’Albo Gestori Ambientali della Calabria dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, ha partecipato all’Assemblea Generale dei presidenti degli Albi Gestori Ambientali, tenutasi a Napoli il 6 e 7 giugno.
Nel corso della riunion, a cui hanno preso parte anche il presidente nazionale dell’Albo Gestori Ambientali Eugenio Onori e il deputato lametino del Movimento 5 Stelle, componente della Commissione parlamentare Ambiente e già presidente dell’albo calabrese Giuseppe D’Ippolito, sono stati resi noti anche i dati sulle performance degli albi regionali; dati che hanno certificato come la Calabria sia ai vertici nazionali per efficacia ed efficienza. 

Si tratta di un riconoscimento particolarmente significativo soprattutto se inquadrato nel contesto sociale in cui l’albo calabrese si trova ad operare: «Chi mi ha preceduto in questo ruolo, l’ex presidente Francesco Viapiana, ha certamente svolto un lavoro encomiabile per come testimoniato in maniera chiara dai dati su efficacia ed efficienza. E sul solco dell’attività condotta da lui, dal resto del comitato e dagli uffici che alacremente ne supportano il lavoro, vogliamo mantenere e magari migliorare le performance acquisite. il lavoro che con i colleghi componenti e il segretario Raffaella Gigliotti metteremo in campo sarà fortemente orientato a semplificazione, innovazione trasparenza e legalità», ha spiegato Rossi.
La sezione calabrese dell’Albo Gestori Ambientali, dal 12 aprile scorso, è composto oltre che dal presidente Rossi anche da Vincenzo De Matteis, Claudio Carravetta e Mauro Sorbelli, All’Albo calabrese sono iscritte più di 2000 aziende.




Altre notizie