Mercoledi, 18 settembre 2019 ore 03:34
     
Notizia

SPORT / Tiro con l'Arco, le catanzaresi Roberta e Anastasia regine a Torino

La gara degli arcieri del Sentiero Selvaggio di Venaria Reale

Mercoledì 10 Luglio 2019 - 8:59
CalabriaInforma.it: Tiro con l'Arco, le catanzaresi Roberta e Anastasia regine a Torino

Il tiro con l’arco nazionale va di scena con la gara riservata alle classi giovanile, i migliori arcieri d’Italia dai 10 ai 13 anni si sfidano sul campo gara degli arcieri del Sentiero Selvaggio di Venaria Reale a Torino per la conquista del podio che vale come ricompensa per il lavoro fatto durante l’intera stagione sportiva.

Cinquantasette paglioni e oltre 200 arcieri e tecnici rappresentano le loro regioni, con lo scopo finale di aggiudicarsi il trofeo pinocchio nazionale a squadra.
La compagine regionale con a capo il presidente comprende tre piccole atlete della squadra arcieri Club Lido di Catanzaro.

Infatti con la pubblicazione sul sito Ianseo, il presidente Messina e il team Catanzarese apprende che le tre atlete Anastasia Poerio Piterà, Desyrè Comi e Roberta Caroleo faranno parte della squadra regionale, e solo il venerdì precedente alla gara sarà accreditato sul campo gara come mister anche Poerio Piterà Edoardo, i cui atleti sono i più medagliati dell’intera regione in questa competizione.

Già dalla partenza il team del presidente Messina e del tecnico Poerio Piterà hanno buone aspettative per l’evento, infatti i risultati ottenuti in qualifica sono di buon auspicio per affrontare al meglio la competizione.

La gara, svoltasi con i tiri di prova del sabato e la vera competizione di domenica, si è completamente svolta sotto il torrido sole di luglio, infatti il mister Poerio Piterà Edoardo, definisce “eroici” i ragazzini di tutti d’Italia che alle 14,30 di pomeriggio sotto un sole cocente e un tasso altissimo di umidità hanno svolto i tiri di prova, voleè utili per i ragazzi per poter settare le proprie attrezzature.

La gara non riserva sorprese per il team Catanzarese degli Arcieri Club Lido, infatti sono gli unici in questi ultimi anni a portare medaglie per cinque volte, Elena Valentino nel 2014, Francesco Poerio Piterà nel 2016 e 2017, Anastasia Poerio Piterà e Alessandro Carolero nel 2018 e per concludere Roberta Caroleo con in argento e Anastasia Poerio Piterà con un bronzo chiudono il palmares sportivo nel 2019.

"Le nostre ragazze Anastasia e Roberta sono state in testa e nelle primissime posizioni in classifica sin dall’inizio gara, segno di una attenta preparazione sportiva dell’intero team, a cui si aggiunge un’ottima prestazione anche di Comi Desyrè, che nonostante è alla sua prima partecipazione all’evento chiude al 13 posto su circa 50 atlete partecipanti nella sua categoria".

Soddisfatto è il Mister Edoardo Poerio Piterà e il Presidente Messina: "Le nostre atlete - hanno dichiarato - sono state il pilastro centrale dell’intera squadra regionale, infatti tra i dodici componenti del team i primi tre punteggi più alti sono stati quelli delle nostre ragazze, segnale forte e concreto che il settore giovanile di Catanzaro da sempre risultati ottimi e di prestigio anche in competizioni a squadre".

L’argento di Roberta Caroleo e il Bronzo di Anastasia Poerio Piterà, a cui si aggiunge l’ottimo punteggio di Desyrè Comi hanno trascinato l’intera compagine regionale per tutto l’evento sportivo facendola piazzare al nono posto nella classifica finale.

"Noi - hanno detto - ci impegniamo con i nostri ragazzi per ottenere il meglio sul campo gara e i sacrifici fatti dai genitori, con in testa Francesca Aquino che accompagna la piccola Desy da Laurena di Borrello sino al nostro campo gara di Settingiano per gli allenamenti è segno tangibile di una voglia di poter migliorare sempre più per portare in alto il nome di Catanzaro nello scenario sportivo Italiano. L’unica e sola comunicazione dei vertici regionali è pervenuta dal rappresentate degli atleti calabresi Fitarco Salvatore Tassone che una telefonata la mattina del lunedì si è complimentato con il Mister Poerio Piterà per i risultati ottenuti per dai suoi ragazzi per l’intera compagine regionale".

"Anche in questo caso - conclude il collaboratore societario Domenico Caroleo - Anastasia, Roberta e Desy Regine a Venaria Reale.
 




Altre notizie