Mercoledi, 18 settembre 2019 ore 02:44
     
Notizia

POLITICA / Nuova autorità idrica Calabria, Mauro: 'Organismo strategico'

Sindaco di Sellia Marina: 'La missin è quella di programmare e gestire il servizio idrico calabrese'

Martedì 30 Luglio 2019 - 9:4
CalabriaInforma.it: Nuova autorità idrica Calabria, Mauro: 'Organismo strategico'

L’assemblea dei sindaci dell’Autorità idrica della Calabria ha eletto come suo presidente il sindaco di Rende Marcello Manna e come vice presidente il sindaco di Cicala Alessandro Falvo.

Nella stessa seduta, che si è svolta nella sede della Cittadella a Catanzaro e alla quale hanno preso parte la stragrande maggioranza dei componenti, è stato eletto il Consiglio direttivo dell’Ega (Ente di governo d’ambito), del quale fanno parte i sindaci dei Comuni di Reggio Calabria, Crotone, Catanzaro, Castrolibero, Arena, Longobucco e Montebello Jonico, e che ha scelto al suo interno il presidente nel sindaco del Comune di Castrolibero Giovanni Greco.

Con l'elezione si consolida, quindi, il percorso programmatico tracciato dall’Amministrazione regionale che, attraverso le attività promosse dal commissario delegato all’Autorità idrica della Calabria Domenico Pallaria, porterà la Calabria ad avere un unico gestore pubblico per tutti i segmenti del Servizio Idrico Integrato: acquedotto, fognatura e depurazione. Un gestore unico il quale, attraverso una pianificazione strategica di lungo periodo, perseguirà obiettivi di efficienza ed efficacia nella delicata gestione di uno degli asset più importanti per lo sviluppo della Regione.

L’assemblea di oggi rappresenta un passaggio fondamentale che consolida il percorso, oramai irreversibile, innescato nello scorso mese di marzo del 2018 quando, tramite le operazioni di voto svolte in quella data, tutti i sindaci della Calabria hanno eletto i propri rappresentanti all’interno dell’assemblea dell’Ente di governo d’ambito.

Ulteriori punti, licenziati dall’assemblea, sono quelli relativi all’approvazione della manifestazione di interesse per l’individuazione del direttore generale e del revisore unico dei conti, i quali, una volta individuati, renderanno completamente operativa ed autonoma l’Autorità stessa.

La designazione del presidente e del vice presidente, nonché del Consiglio direttivo sono il propellente definitivo per la vera organizzazione del servizio idrico integrato della regione Calabria che sarà in grado di colmare, con i tempi tecnici naturali, l’enorme gap che il territorio sconta, rendendo definitiva l’organizzazione strutturata degli investimenti su tutto il territorio regionale.

Alla seduta era presente anche il sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro, che specifica come "La mission dell'AIC è quella di Programmare e Gestire il servizio idrico della Calabria.

Quale Sindaco di Sellia Marina e componente dell'Assemblea, ho avuto l'onore e la responsabilità di presentare la lista dei componenti del Direttivo e proporre il Presidente ed il vicePresidente dell'Assemblea dell'AIC. La lista è stata eletta dalla maggioranza dei sindaci presenti. Ringrazio il Presidente Oliverio, il Direttore Generale Pallaria, i colleghi per la disponibilità manifestata,  e quanti hanno avuto fiducia nella mia persona ed hanno contribuito a far partire l'organismo idrico, strategico per lo sviluppo della Calabria.
Agli eletti, #Auguri di buon lavoro".




Altre notizie