Lunedi, 21 ottobre 2019 ore 16:45
     
Notizia

ARTE E CULTURA / Straordinario esordio per la mostra 'Artecontemporanea' a Chiaravalle

Centinaia di visitatori al taglio del nastro alla presenza di Domenico Piraina, direttore dei Musei scientifici milanesi e di Palazzo Reale

Mercoledì 14 Agosto 2019 - 12:26
CalabriaInforma.it: Straordinario esordio per la mostra 'Artecontemporanea' a Chiaravalle

La cultura come valore di identificazione, di riconoscimento. L'orizzonte aperto dell'arte. Un progetto, infine, e una visione: la rinascita di un borgo, di una comunità, di un territorio. E' il contesto ideale nel quale si colloca la straordinaria mostra appena inaugurata a Chiaravalle Centrale davanti ad un pubblico numerosissimo, proveniente da tutta la regione. 

Artecontemporanea” il titolo dell'esposizione ospitata nelle sale di Palazzo Staglianò. Taglio del nastro con una grande eccellenza italiana: Domenico Piraina, direttore dei Musei scientifici e di Palazzo Reale, a Milano. Una vera e propria lectio magistralis quella offerta dal manager di origini calabresi (è nativo di Platania) che ha focalizzato la sua attenzione sulla potenza simbolica, nella direzione di un riscatto che passa attraverso la forza della cultura, di una mostra di tale portata in una piccola città dell'entroterra calabrese. 

Due preziosissime opere di Mattia Preti aprono la scena all'ingresso di Palazzo Staglianò. All'interno, è un susseguirsi di Rotella, Vigliaturo, Cascella, Arman, Angeli e, poi ancora, Appel, Berlingeri, Carrino, Ceroli, Chiesi, Colloca, Del Pezzo, Edmonson, Emblema, Enotrio, Festa, Fortunato, Francis, Gallo, Marasco, Migneco, Nicotera, Pace, Pinelli, Pirandello, Savelli, Schifano, Simeti, Sorrenti, Sughi, Turcato, Vedova. “Una collettiva d'arte degna di un grande museo” ha sottolineato Piraina, preceduto, nel suo intervento, dal saluto del sindaco di Chiaravalle, Mimmo Donato, della consigliera delegata alla Cultura, Pina Rizzo, di Nicola Lombardo, cofondatore dell'associazione “ARTEria” che ha promosso l'evento, e del presidente della locale Consulta comunale della Cultura, Francesco Pungitore. L'apertura delle sale è stata condivisa dalla partecipazione di tantissime persone, curiosi e appassionati d'arte, già nella prima giornata d'esordio. 

La mostra è visitabile ogni giorno, dalle ore 18 alle ore 23, ininterrottamente fino al prossimo 22 agosto.




Altre notizie