Venerdi, 22 novembre 2019 ore 13:18
     
Notizia

POLITICA / Regionali: Calabria, incerti data, candidati e intesa Pd-5S

Fronti dem favorevoli ma esponenti movimento adesso dicono 'no

Giovedì 12 Settembre 2019 - 13:43
CalabriaInforma.it: Regionali: Calabria, incerti data, candidati e intesa Pd-5S

Regna ancora l'incertezza sulle prossime regionali in Calabria. A cominciare dalla data delle consultazioni. Ieri, intervenendo in Consiglio regionale, il presidente della Regione Mario Oliverio, rispondendo ai consiglieri che sollecitavano il voto, si è limitato a dire "che si svolgeranno entro i sessanta giorni successivi a partire dalla data della scadenza della legislatura (il 24 novembre, ndr) e secondo le modalità previste per legge". Ma incerto è anche il quadro dei candidati e delle possibili alleanze, a cominciare da quella tra Pd e M5S, auspicato da vari settori dem ma bocciato da vari parlamentari dem tra i quali il presidente della Commissione antimafia Nicola Morra che ha liquidato l'ipotesi con un "assolutamente no". Sul fronte candidature, Oliverio ha riproposto la sua, incontrando, però, la direzione dei vertici nazionali. Da qui il rilancio delle primarie (previste anche da una legge regionale per tutti gli schieramenti), sollecitate in ambito locale da sindaci e associazioni che sostengono Oliverio. Sul fronte opposto, anche la candidatura del sindaco forzista di Cosenza Mario Occhiuto - già in campagna elettorale - appare incerta. Proposta da Forza Italia per il momento non ha avuto l'avallo delle altre forze di centrodestra, Lega e Fratelli d'Italia. In attesa che i 5S si muovano per delineare le proprie strategie, resta anche la candidatura di Carlo Tansi, geologo ricercatore all'Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Cnr ed ex capo della Protezione civile regionale, che si è presentato in modo autonomo. (ANSA).




Altre notizie