Lunedi, 21 ottobre 2019 ore 17:02
     
Notizia

CRONACA / Monsignor Ganci, di Catanzaro inviato dal Papa a Strasburgo

Osservatore Permanente della Santa Sede al Consiglio d'Europa

Sabato 21 Settembre 2019 - 12:43
CalabriaInforma.it: Monsignor Ganci, di Catanzaro inviato dal Papa a Strasburgo

Papa Francesco ha nominato Inviato speciale, Osservatore Permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, a Strasburgo, Monsigor Marco Ganci, sacerdote di Catanzaro, fino ad oggi Consigliere di Nunziatura in Kenya.

Mons. Ganci è nato a Catanzaro il 16 maggio 1976. È originario della Parrocchia San Giovanni Battista, ha maturato la sua vocazione vivendo anche la spiritualità del Movimento Apostolico, è stato ordinato sacerdote il 16 dicembre 2000 da S.E. Monsignor Antonio Cantisani. Ha ottenuto la Licenza in Morale Sociale presso l’Istituto Teologico Calabro e il Dottorato in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

È entrato nel Servizio Diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 2006 e ha prestato la propria opera nelle Rappresentanze Pontificie in Bolivia, Grecia, presso l’Unione Europea a Bruxelles e in Kenya. Vive la spiritualità del Movimento Apostolico.

Il Consiglio d’Europa è la prima delle istituzioni europee nate dopo la Seconda Guerra Mondiale e comprende attualmente 47 Stati membri, più 6 Paesi osservatori tra cui la Santa Sede, che dal 1970 ne fa parte con il suo Osservatore Permanente. Le attività del Consiglio, in una delicata fase storica e politica delle istituzioni democratiche in Europa, si sviluppano particolarmente attorno a temi di ordine etico e morale legati alla tutela dei diritti umani, e alla difesa della democrazia e dello Stato di diritto.




Altre notizie