Giovedi, 23 gennaio 2020 ore 20:59
     
Notizia

POLITICA / Regionali, Di Maio a Catanzaro: alternativa siamo noi(VIDEO)

Il capo politico di M5s ha aperto la campagna elettorale in un Auditorium Casalinuovo non da sold out

Sabato 14 Dicembre 2019 - 23:57
CalabriaInforma.it: Regionali, Di Maio a Catanzaro: alternativa siamo noi(VIDEO)

"Noi siamo il Movimento 5 Stelle. In Calabria abbiamo deciso di raccogliere una sfida enorme, difficile ma importantissima, perche' se cambiamo le cose qui cambiano dovunque". Con queste parole il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha aperto ufficialmente, questa sera, la campagna elettorale per le Regionali in Calabria in un'iniziativa a Catanzaro, alla presenza del candidato governatore pentastellato, il docente universitario Francesco Aiello. Arrivato con un ritardo di due ore, a causa anche del maltempo che sta interessando la Calabria, Di Maio e' stato accolto da circa 200 militanti del M5S calabrese nell'Auditorium Casalinuovo del capoluogo di regione, che tuttavia ha presentato anche molti spazi vuoti. "Noi - ha esordito Di Maio - abbiamo un grande problema: se vi affidate a quelli che hanno gia' governato, destra e sinistra, il risultato non cambiera'.

Sara' dura, ma viviamo un momento particolare nel Paese in cui in un modo o l'altro ci vogliono assorbire. Noi siamo sempre stati la terza via, come l'alternativa per i cittadini stanchi della destra e della sinistra. Io vedo che questa strada in alcuni casi ha premiato e in altri no, ma non e' che quando le cose vanno meno bene si scappa o si cerca la scorciatoia. La forza del Movimento - ha sostenuto il capo politico M5S - e' sempre stata quella di tenere la barra dritta, anche nelle situazioni piu' difficili. Noi rappresentiamo un'alternativa a un modo di governare la Regione che ha prodotto arresti e inchieste. Non possiamo fare l'errore per cui cambiano le persone ma non il metodo".

Di Maio ha quindi aggiunto: "Perche' quando votiamo per le nazionali sembra l'appuntamento del secolo ma per le regionali l'affluenza precipita? Perche' non c'e' piu' fiducia, ma se facciamo cosi' questi signori spadroneggiano. E quando dico questi signori parlo di una classe dirigente che passa da un colore all'altro per stare al potere. Ora e' arrivato il momento di reagire, non ci sono scuse. Qui - ha detto il capo politico del M5S - ci sono liste in cui metterci la faccia e battersi per il proprio territorio. Noi siamo il Movimento 5 Stelle. In Calabria abbiamo deciso di raccogliere una sfida enorme, difficile ma importantissima, perche' se cambiamo le cose qui cambiano dovunque. Io ci saro' insieme a Francesco, ai parlamentari e lavoreremo insieme a tutti gli attivisti per dare un'alternativa alla Calabria. Perche' - ha concluso Di Maio - noi siamo l'alternativa".

A intervenire alla convention di Catanzaro, tra gli altri, oltre al candidato governatore Francesco Aiello, anche il sottosegretario ai Beni culturali, Anna Laura Orrico, il deputato Paolo Parentela, coordinatore per la campagna elettorale delle Regionali in Calabria, e altri parlamentari pentastellati, ma non tutta la rappresentanza parlamentare calabrese era presente: tra gli assenti, il presidente dell'Antimafia, Nicola Morra, e la deputata Dalila Nesci, che nelle scorse settimane aveva avanzato la sua disponibilita' a candidarsi trovando pero' il no dello stesso Di Maio sulla base delle regole interne del M5S che impediscono agli eletti di correre per altri livelli istituzionali. (AGI)




Altre notizie