Lunedi, 27 gennaio 2020 ore 14:42
     
Notizia

CRONACA / Lite continua tra famiglie, divieto di avvicinamento per due parenti

Alla vigilia di Natale l'ultimo episodio. Nelle scorse settimana anche una lite furibonda e un'auto bruciata

Lunedì 30 Dicembre 2019 - 11:30
CalabriaInforma.it: Lite continua tra famiglie, divieto di avvicinamento per due parenti

Divieto di avvicinamento. Questo la misura cautelare nei confronti di due persone tra loro congiunti L.A. 70 anni ed M.R. 47 anni eseguita alcuni giorni fa dal personale della sezione Polizia Giudiziaria. presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, aliquota Polizia di Stato, diretta dal Commissario Capo Erica Lavecchia. I provvedimenti arrivano al culmine di una serie di dissidi tra i due e in genere di conflitti domestici tra le famiglie che avevano che avevano già trovato spazio nelle cronache locali. Alcune settimane fa una furibonda lite con diversi feriti, una decina di giorni fa un’auto bruciata: entrambi i fatti su via dei Tulipani. L’ultimo episodio in ordine dei tempo il 24 dicembre quando “in seguito a questa datata conflittualità  si legge in una nota della Polizia

i due congiunti  colpiti dal provvedimento  cautelare, in concorso morale e materiale fra loro, oltre a minacciare e molestare i parenti , con l’uso di un palo e di un martello, per futili motivi,  cagionavano  ad una delle parti  offese, D.G., 83 anni lesioni giudicate guaribili in 30 giorni e per le quali si rendeva anche necessario un intervento chirurgico. All’altra persona offesa , L.T. 76 anni, veniva causato  un trauma cranico mentre al nipote di questi, L.F. , 34 anni, lesioni guaribili in 10 giorni.




Altre notizie