Rifiuti, Parentela (M5s): assessore De Caprio chiarisca Piano regionale

"Renda noto il documento sulle nuove linee guida e risponda su tempi e modalità specifiche"

Più informazioni su

    «L’assessore regionale all’Ambiente, colonnello Sergio De Caprio, renda pubblico, a vantaggio di tutti, il documento ufficiale contenente le nuove linee guida del Piano di gestione rifiuti della Calabria, dal momento che non ce l’avrebbe nemmeno il dipartimento preposto, cui l’abbiamo chiesto a più riprese».

    Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Paolo Parentela, che prosegue: «Apprezzo gli sforzi dell’assessore De Caprio, ma al momento non sono note le fasi e le modalità specifiche degli interventi annunciati, tenuto conto che tra non molto si tornerà al voto regionale e che in questo momento la giunta calabrese è limitata alla gestione ordinaria. Inoltre, a proposito dell’impiantistica di nuova generazione cui De Caprio ha fatto riferimento nelle sue dichiarazioni alla stampa, bisogna conoscere – prosegue il deputato del Movimento 5 Stelle – le caratteristiche, i costi, l’ubicazione e i tempi di consegna. Mi chiedo, poi, quale sia il cronoprogramma per il compostaggio di prossimità e comunità, suggerimento che avevamo dato in tempi lontani alla giunta regionale».

    «Infine mi domando in che modo e con quali risorse la giunta regionale – conclude Parentela – intenda assicurare l’obiettivo dell’80% della raccolta differenziata, considerati i livelli attuali molto al di sotto e i relativi problemi di gestione. Confermo la mia piena disponibilità a collaborare, per quanto di mia competenza, ma c’è bisogno di chiarezza e trasparenza immediate sulle azioni che la Regione vorrà mettere in atto, ivi compresa la tempistica circa l’intesa sostituzione dei manager che si occupano del ciclo dei rifiuti».

     

    Più informazioni su