Saranno 2.276 gli elettori sui 62.214 totali iscritti nelle liste elettorali richiamati al voto a Lamezia Terme

Un numero di elettori che per altro supera già le singole perfomance dei ricorrenti al Tar Calabria

Più informazioni su

    In attesa di sapere la data ufficiale (le elezioni regionali del 14 febbraio sono già state indette), si tornerà a votare in 4 sezioni a Lamezia Terme, coinvolgendo 2.276 elettori sui 62.214 totali iscritti nelle liste elettorali.

    A novembre dello scorso anno al primo turno già l’affluenza non fu altissima:

    • 157 / 623 (25.2% )
    • 211 / 649 (32.51% )
    • 338 / 983 (34.38% )
    • 21

    Sono 8 le sezioni che non superano il 20% di votanti, le stesse zone isolate dal maltempo

    Un numero di elettori che per altro supera già le singole perfomance dei ricorrenti al Tar Calabria, avendo le due liste che sostenevano Massimo Cristiano a sindaco raccolto 1.641 voti, 1.515 quelli 5 Stelle per Silvio Zizza.

    Numeri distanti dai 12.805 raccolti dalle 2 liste a sostegno di Paolo Mascaro, eletto poi sindaco al ballottaggio contro Ruggero Pegna, le cui 3 liste avevano ottenuto 7.573 preferenze.

    Subito dietro le due liste che sostenevano Eugenio Guarascio (5.806) ed il pari numero per Rosario Piccioni (3.585).

    Numeri alla mano difficilmente quindi il volto del consiglio comunale o dell’amministrazione dovrebbe cambiare molto, ma la data delle nuove elezioni inciderà anche su un altro aspetto: a marzo son previste le elezioni provinciali, e potrebbe essere il secondo consiglio che non vedrebbe lametini eletti non essendoci un consiglio comunale in carica da cui proporre candidati (le elezioni sono infatti interne agli eletti dei vari enti comunali).

    Nel frattempo a breve dovrebbe arrivare un nuovo commissario, con tutte le interlocuzioni e le pratiche in essere (Agenda Urbana, Cis, Zes, Porto Turistico, piano del fabbisogno triennale del personale, bilancio 2021/23, regolamento tributario, bando di gestione degli impianti sportivi, etc) che così potrebbero subire nuovi bruschi rallentamenti.

    Più informazioni su