Quantcast

Tallini a Tansi: ‘I giudici non hanno autorizzato nessuno ad offendere liberamente gli altri’

Il consigliere regionale: "L’ex per eccellenza della Calabria (ex capo della Protezione civile, ex candidato presidente), oggi asservito (politicamente) al re delle Due Sicilie, millanta mirabolanti vittorie giudiziarie"

Più informazioni su

    “L’ex per eccellenza della Calabria (ex capo della Protezione civile, ex candidato presidente), oggi asservito (politicamente) al re delle Due Sicilie, millanta mirabolanti vittorie giudiziarie, attribuendo ai magistrati teoremi secondo cui è possibile offendere liberamente gli avversari.

    I magistrati non hanno detto questo, non hanno autorizzato nessuno ad offendere liberamente gli altri. Hanno solo parlato di diritto di critica politica, generalizzata, rivolta semmai a generiche classi dirigenti”. E’ quanto afferma il consigliere regionale Domenico Tallini replicando a Carlo Tansi.

    “Ha poco di che gioire  – prosegue – l’ex per antonomasia. I suoi fallimenti professionali (protezione civile) e politici (mancato ingresso in Consiglio regionale nel 2020, abdicazione a favore di De Magistris oggi) sono ormai fatti eclatanti, per non parlare dei tanti abbandoni pubblici di questi giorni con relative querele d’accompagno.

    Gli auguro pertanto al fine di placare le sue patologiche  frustrazioni di cogliere un centesimo delle soddisfazioni politiche ed elettorali che ho avuto, ma questo sarebbe impossibile in quanto non gli basterebbero altre cinque vite”.

    Più informazioni su