Quantcast

Spirlì: “Boccia? Una piccola presenza grigio democristiana. Mi fa tenerezza”

"Qui lascia pessimi ricordi: dall’impugnativa storica in poi. Oggi, sceglie di continuare a perdere: lotte, battaglie, tempo"

Più informazioni su

    Francesco Boccia mi fa tenerezza – scrive il su Facebook il governatore facente funzioni della Calabria Nino Spirlì facendo riferimento alla recente visita in Calabria del responsabile Enti locali del Pd.”

    Mi piace considerarlo un amico, per poter essere tenero nel giudizio: è stato un pessimo ministro; trasparente, direi, per tonalità di colore. Nel timido pallido rossore di un partito in via di scolorimento, Boccia rappresenta, politicamente, la piccola presenza grigio democristiana con mancanza affettiva di Andreotti. Dopo aver comprato un vecchio telaio in disarmo, ha “piccato” di voler diventare tessitore, non avendone la manualità.

    In Calabria lascia pessimi ricordi: dall’impugnativa storica in poi. Oggi, sceglie di continuare a perdere: lotte, battaglie, tempo. Spreca uomini ed energie. Meglio farebbe ad allevare silenzi e coltivare pazienze. Anche per autopietà: quel regalo che, a volte, salva vite, a volte, carriera”

    Più informazioni su