Quantcast

Tra dipendenti in cassa integrazione, stagionali non richiamati, e servizi esternalizzati il braccio di ferro tra sindacati e Sacal

Piano industriale approvato a marzo ancora non presentato ufficialmente

Più informazioni su

    Mentre i dati di traffico aereo calabrese seguono il trend di tutto il settore all’insegna delle percentuali negative, continua la querelle tra sindacati e Sacal, accusata di aver provveduto «unilateralmente ad esternalizzare in parte la gestione del servizio PRM adibito all’assistenza e sicurezza alle persone a ridotta mobilità», in attesa di chiarimenti da parte dell’Inps sulla possibilità di usare lavoratori stagionali mentre quelli a tempo indeterminato non sono usciti dalla cassa integrazione.

    La Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl T.A. Parlano di «preoccupazione per il pessimo stato delle relazioni sindacali con Sacal, ritenendo tale atteggiamento inaccettabile, non solo nel merito, ma anche nel metodo perché avvenuto dopo una discussione relativa all’azzeramento della CIGD nel settore specifico per consentire, appunto, l’assunzione dei lavoratori stagionali precari ormai da anni anche in virtù degli accordi precedentemente assunti che prevedono l’utilizzo del personale inserito nelle rispettive graduatorie».

    Si ricorda che «questa discussione era stata già affrontata nella riunione del 5 luglio scorso e Sacal, dopo ben 16 giorni, non è stata in grado di dissipare i propri dubbi», chiedendo di «annullare l’esternalizzazione del servizio, diversamente senza indugio alcuno denunceremo all’Ispettorato Nazionale del Lavoro, all’Inps, ed a tutti gli altri soggetti competenti questo atteggiamento aziendale teso a sostituire manodopera, intentando anche una azione risarcitoria nei confronti dei lavoratori stagionali non assunti».

    Con sullo sfondo quindi una lotta tra lavoratori precari, altra critica è quella contro «l’atteggiamento della Sacal a ritardare la presentazione del Piano industriale approvato dal mese di marzo fino “al momento opportuno”, che coinciderà con la campagna elettorale».

    Più informazioni su