Commissario Sanità, c’è Giuseppe Zuccatelli per il dopo Cotticelli

Sarà lui il supercommissario. La notizia ufficiosa circola mentre Spirlì vola a Roma convocato per il Consiglio dei ministri della nomina

Più informazioni su

    Giuseppe Zuccatelli sarà il nuovo Commissario ad acta per il piano di rientro sanitario in Calabria. Ma anche, per effetto del nuovo Decreto Calabria il “Supercommissario” con poteri notevolmente ampliati rispetto ai suoi predecessori. La notizia è ufficiosa ma viene data per certa da fonti accreditate.

    Intanto il presidente facente funzioni Antonino Spirlì è in volo verso Roma, convocato dalla presidenza del Consiglio dei ministri per presenziare alla riunione che nominerà il nuovo Commissario.

    Spirlì non avrà naturalmente diritto di voto ma si farà latore della raccomandazione ricevuta in coda al Consiglio regionale appena terminato dal presidente Domenico Tallini: esprimere la necessità che nel ruolo venga nominato un vero esperto, non gradire la nomina di nessun soggetto già passato in Calabria nei ruoli commissariali, circoscrivere la nomina nella griglia già predisposta da Agenas, Cattolica e Luiss. Una raccomandazione che sembra fatta apposta per porre ostacoli alla nomina di Zuccatelli, commissario alle due Aziende ospedaliere di Catanzaro. Secondo indiscrezioni, Giuseppe Zuccatelli avrebbe già accettato, ed è atteso a Roma per domattina, proveniente da Cesena dove è rimasto in isolamento perché positivo al Covid.

    Più informazioni su