Quantcast

Open Vax Weekend, 4.583 dosi somministrate dall’Asp di Catanzaro sulle 24.478 in Calabria

La Calabria risale al sestultimo posto per posizione tra iniezioni e vaccini a disposizione, quasi il 90%

Più informazioni su

    Raggiungono quota 139808 le somministrazioni totali di vaccino da parte dell’Asp di Catanzaro, 4583 quelle effettuate nell’ultima giornata, con aumentato di 962 unità il numero delle persone a cui sono state somministrate la prima dose e la seconda dose di richiamo, che si attesta ora a 41360 cittadini.

    Le distinzioni tra i 3 diversi tipi di vaccini in dotazione vedono:

    • giornaliere somministrate 523 prime dosi e 47 di richiamo di Astrazeneca, 38 di Janssen, 1250 prime e 2 come richiamo di Moderna, 1848 di Pfizer come prime e 875 come seconde;
    • in totale le prime dosi sono 37372 di Astrazeneca (1374 richiami), 2794 di Janssen, 8294 Moderna (4506 richiami), 52782 di Pfizer (32686 i richiami).

    Sono 8790 le dosi di vaccini rimaste in giacenza: 2470 di Astrazeneca, 1950 Janssen, 740 Moderna, 3630 Pfizer.

    La scorta reale, al netto delle dosi da riservare ai richiami obbligatori di vaccinazione previsti, è negativa di 51092 unità in totale:  si dovranno rifornire 33528 di Astrazeneca, 16466  Pfizer, 3048 di Moderna, con 1950 Janssen esistenti.

    IL DATO REGIONALE

    In Calabria le somministrazioni sono invece 901.327 (+24478) su 1.002.850 a disposizione, il 89,9% che vede la regione sestultima a livello nazionale con circa 2 punti percentuali in meno sulla media nazionale.

    L’obiettivo giornaliero richiesto dal generale Figliuolo alla Calabria è di 12.384 dosi.

    La divisione delle somministrazioni nei 112 punti in regione vede:

    • over 80 148.624 (dato ricalcolato rispetto al precedente)
    • soggetti fragili e caregiver 304.997 (+9585)
    • operatori sanitari e sociosanitari 90.462 (+107)
    • personale non sanitario impiegato in strutture sanitarie e in attività lavorativa a rischio 31.148 (+605)
    • ospiti strutture residenziali 29.332 (+92)
    • fascia 70 – 79 85.576 (+2013)
    • fascia 60 – 69 75.889 (+2232)
    • personale scolastico 32.012 (+189)
    • comparto difesa e sicurezza 22.692 (+599)
    • altro 80.595 (+10048)

    Tra le categorie prese in considerazione nel monitoraggio nazionale, in Calabria gli utenti previsti sono (tra parentesi la percentuale che ha già ricevuto entrambe le dosi secondo il report settimanale):

    • 46.350 personale scolastico (7,34%, in attesa della prima dose 38,59%)
    • 46.862 personale sanitario (89,21%, in attesa della prima dose nessuno)
    • 11.333 ospiti rsa (83,04%, nessuno in attesa della prima dose)
    • 185.708 popolazione tra i 70 e 79 anni (26,57%, in attesa della prima dose 32,21%)
    • 153.062 popolazione over 80 anni (64,48%, in attesa della prima dose 27,26%)

    Più informazioni su