Quantcast

Somministrate 2.246 dosi dall’Asp di Catanzaro, 17.665 in Calabria

I grafici nazionali divisi per fasce di età e non più per categorie

Più informazioni su

    Raggiungono quota 15.2171 le somministrazioni totali di vaccino da parte dell’Asp di Catanzaro, 2.246 quelle effettuate nell’ultima giornata, con aumentato di 1.229 unità il numero delle persone a cui sono state somministrate la prima dose e la seconda dose di richiamo, che si attesta ora a 46.651 cittadini.

    Le distinzioni tra i 3 diversi tipi di vaccini in dotazione vedono:

    • giornaliere somministrate 697 prime dosi e 250 di richiamo di Astrazeneca, 531 di Janssen, 14 prime e 1 come richiamo di Moderna, 305 di Pfizer come prime e 448 come seconde;
    • in totale le prime dosi sono 40.710 di Astrazeneca (2.065 richiami), 4.917 di Janssen, 9.123 Moderna (4.513 richiami), 55.687 di Pfizer (35.156 i richiami).

    Sono 7.212 le dosi di vaccini rimaste in giacenza: 3.030 di Astrazeneca, 190 Janssen, 2.840 Moderna, 1.152 Pfizer.

    La scorta reale, al netto delle dosi da riservare ai richiami obbligatori di vaccinazione previsti, è negativa di 56.574 unità in totale:  si dovranno rifornire 35.615 di Astrazeneca, 19.379 Pfizer, 1.770 di Moderna, con 190 Janssen esistenti.

    IL DATO REGIONALE

    In Calabria le somministrazioni sono invece 994.129 (+17.665) su 1.088.500 a disposizione, il 91,3% che vede la regione risalire a livello nazionale con circa 1 punto percentuale in meno sulla media nazionale.

    La divisione delle somministrazioni nei 110 punti in regione vede, con la divisione per fasce di età (515.182 donne, 478.947 uomini) come riportato nei grafici nazionali:

    • 16-19 3.789 (su 75.163 persone, richiamo/unico 1,23%, prima dose 3,81%)
    • 20-29 40.142 (su 208.920 persone, richiamo/unico 5,68%, prima dose 13,54%))
    • 30-39 62.523 (su 232.935 persone, richiamo/unico 8,87%, prima dose 17,97%)
    • 40-49 107.699 (su 261.369 persone, richiamo/unico 12,28%, prima dose 28,92%)
    • 50-59 174.434 (su 284.757 persone, richiamo/unico 17,54%, prima dose 43,72%)
    • 60-69 215.183 (su 243.667 persone, richiamo/unico 25,88%, prima dose 62,43%)
    • 70-79 194.656 (su 177.666 persone, richiamo/unico 35,62%, prima dose 73,94%)
    • 80-89 161.627 (su 132.475 persone, richiamo/unico 69,55%, prima dose 78,18%)
    • over 90 34.076 (6.042 persone)

    Tra le categorie prese in considerazione nel monitoraggio nazionale settimanale, in Calabria gli utenti previsti sono (tra parentesi la percentuale che ha già ricevuto entrambe le dosi secondo il report settimanale):

    • 46.350 personale scolastico (7,34%, in attesa della prima dose 38,59%)
    • 47.740 personale sanitario (89,21%, in attesa della prima dose nessuno)
    • 15.958 ospiti rsa (83,04%, nessuno in attesa della prima dose)
    • 185.899 popolazione tra i 70 e 79 anni (26,57%, in attesa della prima dose 32,21%)
    • 138.517 popolazione over 80 anni (64,48%, in attesa della prima dose 27,26%)

    Più informazioni su