Quantcast

Mancano 27 medici per il 118, per 3 mesi oltre 400 ore di straordinario per coprire i turni

Individuati 11 incarichi vacanti per le postazioni di emergenza territoriale

Più informazioni su

    Tra le vertenze sindacali per i mancati riconoscimenti economici e professionali, e l’inchiesta in atto su personale sanitario che per tali rimostranze è risultato indagato per aver prodotto falsi certificati di malattia ed assenza dal lavoro, il servizio di emergenza urgenza dell’Asp di Catanzaro continua ad avere una carenza di 27 medici per il 118 rispetto al fabbisogno previsto.

    Vuoti di personale che, certifica la stessa Azienda Sanitaria Provinciale, non consentirannoi «negli ultimi giorni di ottobre nonché nei mesi di novembre e dicembre, di coprire tutti i turni e, pertanto, non sarà possibile garantire la necessaria presenza del medico in ogni postazione di emergenza territoriale con grave vulnus per il servizio e l’utenza».

    Il personale rimasto in servizio dovrà così essere chiamato a dover fare ulteriori straordinari per un costo presunto di 30.000 euro totali: nello specifico 36 ore ad ottobre, 186 sia a novembre che a dicembre con altre 100 mensili a disposizione per eventuali emergenze o imprevisti (malattia, infortuni, etc).

    Sul piano di nuove assunzioni non giugno buone nuove: dall’avviso di mobilità del 13 aprile per 18 posti di dirigente medico non si è ricavato nulla, non avendo le aziende di appartenenza dato nulla osta ai professionisti risultati idonei, e tali posti saranno così coperti dal concorso pubblico che oggi ha visto l’ammissione di 16 candidati idonei su 23 partecipanti; oggi sono stati individuati gli 11 incarichi vacanti per le postazioni di emergenza territoriale (1 Isca, 2 Montepaone Lido, 1 Catanzaro Lido, 1 Catanzaro. 1 Taverna, 1 Sellia, 1 Lamezia Terme, 3 Soveria Mannelli), il cui reclutamento partirà da dopo la pubblicazione sul Burc, e contestualmente è stato indetto l’avviso pubblico per il conferimento dell’incarico di direzione della struttura complessa.

    Più informazioni su