Quantcast

Occhiuto commissario Sanità, Mangialavori: l’uomo giusto al posto giusto

E' quanto afferma il senatore e coordinatore calabrese di Forza Italia

Più informazioni su

    “Congratulazioni e in bocca al lupo al presidente Roberto Occhiuto, da oggi neo-commissario della Sanità calabrese. Finalmente, dopo quasi un decennio di fallimenti e scandali assortiti, abbiamo l’uomo giusto al posto giusto, nel momento giusto. La Calabria, da adesso in poi, può scrivere una nuova pagina della sua storia”.

    È quanto afferma il senatore e coordinatore calabrese di Forza Italia, Giuseppe Mangialavori.

    “A pochi giorni dalla sua proclamazione – prosegue – il presidente Occhiuto ha già dimostrato di avere la piena fiducia del Governo Draghi, che ha deciso di affidare le chiavi del settore più delicato e critico della regione all’uomo che, giusto un mese fa, è stato legittimato dal voto dei cittadini calabresi. Con questa nomina, si chiude definitivamente l’era dei commissari ‘tecnici’, il più delle volte ex ufficiali delle forze dell’ordine che poco o nulla sapevano di sanità, che tanto male ha fatto alla Calabria.

    È solo il caso di ricordare che, negli ultimi otto anni, il debito del comparto è cresciuto a dismisura, i servizi essenziali sono nettamente peggiorati e la mobilità passiva ha fatto registrare nuovi record negativi. Il presidente Occhiuto avrà, perciò, un compito tutt’altro che facile, ma ha tutte le carte in regola per fare bene e per invertire una tendenza fin qui nefasta”.

    “Dopo un lungo periodo buio – conclude Mangialavori – la Sanità torna perciò nelle mani dei calabresi, così come lo stesso Occhiuto e tutto il centrodestra avevano promesso in campagna elettorale. È l’inizio di una sfida che deciderà il destino di tutti i cittadini di questa regione, i quali, da oggi, possono decisamente stare più tranquilli di prima”

    Più informazioni su