Quantcast

Covid Calabria, altri 12 morti. Scendono i nuovi contagi ma anche i tamponi effettuati

I nuovi casi sono 1933. In decrescita anche il numero dei ricoverati: in tutto sono 388. Di questi 19 sono in Rianimazione

Più informazioni su

    Meno tamponi e contagi, ancora vittime, diminuiscono i ricoverati in ospedale: questo in sintesi quanto emerge dal bollettino Covid della Regione Calabria di oggi 31 marzo 2022. In tutto i nuovi casi sono 1933, con dodici morti. In ospedale 388 pazienti (369 nel reparti e 19 in Rianimazione). Meno di diecimila i test effettuati.
    Il comunicato

    In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 2.654.940 (+9.456).

    Le persone risultate positive al Coronavirus sono 295.574 (+1.933) rispetto a ieri.

    Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

    Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

    – Catanzaro: CASI ATTIVI 6.336 (81 in reparto, 10 in terapia intensiva, 6.245 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 32.226 (31.975 guariti, 251 deceduti).

    – Cosenza: CASI ATTIVI 33.148 (134 in reparto, 4 in terapia intensiva, 33.010 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 38.933 (37.949 guariti, 984 deceduti).

    – Crotone: CASI ATTIVI 5.113 (20 in reparto, 0 in terapia intensiva, 5.093 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 25.509 (25.308 guariti, 201 deceduti).

    – Reggio Calabria: CASI ATTIVI 13.214 (114 in reparto, 4 in terapia intensiva, 13.096 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 105.374 (104.673 guariti, 701 deceduti).

    – Vibo Valentia: CASI ATTIVI 16.636 (19 in reparto, 0 in terapia intensiva, 16.617 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 16.932 (16.773 guariti, 159 deceduti).

    L’ASP di Catanzaro comunica 307 nuovi soggetti positivi di cui 1 fuori regione. L’ASP di Cosenza comunica 733 nuovi soggetti positivi di cui 5 fuori regione.

    La tabella

    Generico marzo 2022

    Più informazioni su