Quantcast

Università Magna Graecia Catanzaro, dal primo febbraio torna l’attività didattica in presenza

La comunicazione del Rettore. I casi tassativi per poter chiedere la lezione in modalità telematica

Più informazioni su

    Ripartirà il prossimo primo febbraio l’attività didattica in presenza all’Università Magna Graecia di Catanzaro. Lo comunica il Rettore Giovambattista De Sarro

    Nella comunicazione precisa inoltre che le attività di tirocinio presso i reparti ospedalieri continueranno a svolgersi, in presenza, secondo le indicazioni di cui al D.R. 1799 del 30.12.2021 al fine di garantire adeguata tutela ai pazienti presenti nei suddetti reparti.

    Gli studenti iscritti ai Corsi di Studio di Ateneo – si legge più avanti – potranno richiedere presso le rispettive strutture didattiche l’erogazione dell’attività didattica in modalità telematica solo nei seguenti casi tassativi:

    Studenti positivi ad infezione da OOVID – 19, previa trasmissione di certificazione medica;
    Studenti residenti in “Zona rossa”, previa trasmissione della relativa ordinanza comunale, ministeriale etc Studenti con accertata disabilita ai sensi di quanto previsto dalla L. 104/92, previa trasmissione di idonea certificazione;

    Studenti che abbiano avuto, nei 10 giorni precedenti, contatti con soggetti positivi e contemporaneamente che si trovino in una delle seguenti condizioni:

    o non siano vaccinati
    o non abbiamo completato il ciclo vaccinale primario, o abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni;
    o abbiano completato il ciclo vaccinale da più di 120 giorni e che non abbiano ancora ricevuto la dose booster”.

    Più informazioni su