Diventano 238 gli attualmente positivi lametini, numeri in calo anche nell’hinterland dove proseguono i test rapidi

A San Pietro a Maida guarita anche una donna di 100 anni

Più informazioni su

    Sono 8 i nuovi casi di positività a Lamezia Terme, posti in isolamento domiciliare, ufficializzati oggi dal sindaco Paolo Mascaro in merito alle comunicazioni giunte dall’Asp di Catanzaro (2 uomini, 2 donne, 2 stesso nucleo, 2 però del 20 ottobre).

    Comunicata, altresì, la guarigione di 22 persone in precedenza riscontrate positive (dal 19, 22, 28 e 29 ottobre) con 2 ordinanze per 3 persone in quarantena precauzionale. Al momento, dalle comunicazioni ufficialmente ricevute, in Città si hanno, quindi, 238 attualmente positivi, con ormai non più forniti i dati sui ricoverati.

    A Curinga il conto dei contagiati è di 18, con 1 caso in più rispetto a ieri ma relativo a persona già in quarantena, mentre sono 12 i cittadini in isolamento precauzionale.

    Un altro nuovo caso di positività al tampone per Sars – Cov 2 anche a Soveria Mannelli, ma comunicato dal Dipartimento di prevenzione dell’ASP di Cosenza.

    A San Pietro a Maida, dopo aver superato i 60 contagi, in un mese il numero si è ridotto a 8 persone attualmente positive al Covid-19, compresa una donna classe 1920.

    Numeri in calo anche nella vicina Maida: 26 i casi positivi sul territorio comunale, con a fronte di2 nuovi casi positivi l’ufficialità di 7 guariti. Negli ultimi giorni 2 dei positivi, in via precauzionale, sono stati messi in stretta osservazione medica, mentre migliorano le condizioni del primo ricoverato.

    Anche oggi si è svolta una seduta di tamponi rapidi andata bene: dei 23 cittadini testati, in quanto contatti stretti, tutti sono risultati negativi. Un secondo lotto è stato ordinato per chi rientra da fuori regione, invitando ad inviare una mail al seguente indirizzo covid19maida@libero.it, chiedendo di essere inserito nel primo turno utile per effettuare il tampone rapido di controllo.

    Più informazioni su