Sempre più italiani acquistano online utilizzando coupon o codici sconto

Più informazioni su

    Un numero crescente di italiani ha ormai l’abitudine di fare acquisti online. Spesso a spingere questo comportamento c’è la praticità di fare acquisti senza uscire di casa, che sicuramente durante la pandemia si rivelava una possibilità allettante. Ci sono però anche questioni che riguardano la convenienza degli acquisti online. Sono infatti numerosi i siti che propongono coupon e codici sconto: promozioni immediate o che si prolungano nel tempo, che permettono di acquistare ciò che si desidera risparmiando in modo importante.

     

    Dove trovare le promozioni
    Per poter risparmiare facendo acquisti online è ovviamente importante conoscere le promozioni disponibili al momento dell’acquisto. A tale scopo sono presenti in rete alcuni siti, completamente dedicati a questo argomento. Consentono al consumatore, anche a quello inesperto, di tenersi aggiornato su tutto ciò che riguarda le offerte, i coupon e i buoni sconto, offerti sia dal singolo portale che pubblica le offerte, sia da siti altri, o da specifici brand. Ovviamente poi sta al singolo valutare la proposta più interessante, tenendo conto anche delle proprie abitudini e necessità. I portali dedicati a tale argomento sono vari e, volendo, ci si può iscrivere alla newsletter di ognuno, per ricevere le offerte direttamente nella posta. Tra i migliori troviamo sicuramente Bestshopping, che offre cashback, super cashback e codici sconto validi e aggiornati quotidianamente. Grazie a tali aggiornamenti si possono fare acquisti scontati ogni giorno, approfittando al massimo delle offerte disponibili.

     

    Come funzionano i buoni sconto
    Gli italiani tendono a fare grande attenzione ai codici sconto e ai coupon, ma del resto è un’abitudine che porta online ciò che avviene anche sul territorio. Tutti i negozi fanno specifiche promozioni, ognuna delle quali però può funzionare in modo leggermente differente. Ad esempio i coupon spesso si possono utilizzare per l’acquisto di singoli prodotti: ad esempio per ottenere lo sconto è necessario comprare un tipo di sugo per la pasta o un modello di smartphone. Ci sono poi buoni sconto e codici sconto che invece offrono un certo ammontare in denaro per l’acquisto effettuato; ad esempio 5 o 10 euro di sconto su un acquisto, per il quale può essere previsto anche un ammontare minimo. Altri buoni sconto offrono un ribasso in percentuale sull’intero costo della spesa. Il cashback invece funziona in modo del tutto diverso: per l’acquisto si ottiene un ritorno economico, da spendere poi come si crede, in un singolo negozio o ovunque, a seconda dei casi. Si deve segnalare che alcune truffe partono proprio dalla proposta di offerte particolari, è quindi bene fare attenzione a come si utilizzano tali strumenti e, soprattutto, ai siti che li propongono.

     

    Le motivazioni di chi fa acquisti online
    Come abbiamo già accennato gli sconti e le promozioni sono una delle motivazioni per cui gli italiani stanno amando gli acquisti online. Tra le altre spinte verso il commercio elettronico vi è la praticità. In rete è possibile acquistare qualsiasi oggetto, prodotto e servizio a qualsiasi ora del giorno e della notte. È sufficiente avere a disposizione uno strumento di pagamento elettronico per poter riempire il carrello della spesa anche nel giorno di Natale, nel cuore della notte o durante la pausa pranzo. Il tutto senza spostarsi da dove ci si trova e senza incontrare nessuno. Durante la pandemia da coronavirus molti hanno cominciato per la prima volta nella loro vita a fare acquisti online. Il timore di contrarre il virus ha sicuramente rappresentato una forte motivazione a utilizzare gli strumenti tecnologici, anche in modi mai provati prima. Inoltre chi fa acquisti online predilige gli e-commerce anche perché offrono molta più scelta e varietà rispetto a vari negozi sul territorio. Questo perché hanno un bacino di utenti molto più ampio e variegato, che permette loro di mantenere un magazzino molto eterogeneo, senza temere di dover conservare alcuni prodotti per molto tempo senza che vi sia richiesta da parte dei clienti.

     

    Quanti italiani fanno acquisti online
    Che sia per la convenienza e le offerte, per la comodità o per il fatto di poter reperire in rete ciò che si cercava da tempo, sta di fatto che negli ultimi anni il numero di italiani che ha l’abitudine di fare acquisti online è molto aumentato. Non stiamo quindi parlando dell’acquisto sporadico, ma delle vere e proprie abitudini quotidiane. Gli italiani si sono avvicinati all’utilizzo intensivo di internet in ritardo rispetto a molte altre nazioni a livello europeo; tuttavia proprio negli ultimi anni il divario si sta progressivamente affievolendo, con una sempre maggiore diffusione nell’utilizzo di internet anche nel nostro Paese. In particolare a oggi oltre l’80% della popolazione utilizza regolarmente internet; per quanto invece riguarda l’uso degli e-commerce, nel primo bimestre del 2022 oltre 33 milioni di italiani ha fatto acquisti online. Si tratta di un aumento nel fatturato pari al 14% rispetto al 2021. Il comparto che ha dimostrato maggiori aumenti è quello che riguarda gli alimentari e i prodotti per la casa, con un +17% rispetto al 2021.

     

    Fonti:
    https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tlc/2022/05/04/ecommerce-cresce-in-italia-45-mld-acquisti-in-2022_38499f87-4d5f-4b60-96bb-7f0625688d6c.html

    https://www.oberlo.it/blog/statistiche-acquisti-online

    https://www.wired.it/article/social-network-internet-italia-abitudini-consumi/

     

     

    Più informazioni su