Quantcast

Catanzaro, rinnovamento e fiducia. Cerri: “In definizione operazioni importanti”

Diggì e diesse ospiti dei club "Palanca" di Lido e Sellia Marina. Ufficializzata la separazione dal Team Manager Lino Gallo

Più informazioni su

    Sarà una settimana cruciale quella che si aprirà domani per il Catanzaro: fondamentale per il mercato ed importante anche per affinare le intese di campo in vista del prossimo esordio di Coppa. Niente di meglio della serenità del weekend per ricaricare le batterie, per fare il pieno di entusiasmo e concentrarsi sugli ultimi dettagli della rivoluzione in organigramma. Ufficiale, da quest’ultimo punto di vista, il divorzio dal Team Manager Lino Gallo: a lui, il sodalizio giallorosso ha rivolto tramite i propri canali uno stringato “ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni con impegno e professionalità”; la casella per ora vacante verrà a breve riempieta. Ma le ore immediatamente successive al rompete le righe di ieri a Giovino sono state utili alla dirigenza anche per tastare un po’ gli umori della tifoseria.

    FIDUCIA – Già nei giorni scorsi un incontro nella sede del Catanzaro Club ’79 aveva dato il la ad approfondite riflessioni; le stesse sono proseguite ieri nel confronto più morbido con i Club “Palanca” di Lido e Sellia Marina da cui – afferma una nota della società – sarebbe arrivato pieno appoggio per l’operato. «Il nostro compito è solo quello di sostenere la squadra, come abbiamo sempre fatto – hanno affermato Camera e Bianchi, presidenti dei due club – Sappiamo che ogni situazione nuova ha bisogno di tempo per ottenere risultati ma appoggiamo il nuovo corso della società». Parole ovviamente apprezzate da Cerri e Foresti concordi nel promettere «ogni sforzo possibile per mettere su una squadra degna dello straordinario amore della tifoseria».

    MERCATO – Questo sarà il fronte su cui si darà battaglia nella settimana alle porte. «Non è semplice operare in questo periodo vista la crisi economica legata al Covid – ha spiegato Cerri – Ma siamo a buon punto per definire delle operazioni importanti che consentiranno a mister Calabro di contare su una rosa competitiva, in linea con le attese». Le ufficializzazioni di Verna, Izzillo e Salines inaugureranno la parentesi ma già da domani si proverà a forzare un po’ la mano per le altre operazioni in cantiere. In fase di riflessione la pista Claiton che pure resta attenzionata per il centro difesa; la prudenza avrebbe poi convinto i vertici a vagliare anche altri profili nell’eventualità in cui il nodo Blondett non si sciogliesse in modo favorevole. Pasquale Fazio della Juve Stabia sarebbe per questo balzato in cima alla classifica del gradimento.

    Più informazioni su