Quantcast

Catanzaro, dopo il doppio colpo in entrata qualche nodo da sciogliere

Si continua a inseguire Petrucci. Domani intanto sarà la volta di Simone De Santis nella trafila delle visite mediche

Più informazioni su

    Altri due dentro. Che sommati a Tentardini, già annunciato ieri, fanno tre colpi messi a segno nei primi sette giorni di mercato. Non male i numeri di questo avvio di sessione per il Catanzaro che oggi ha ufficializzato l’ingaggio di Francesco Bombagi e Nana Welbeck e che nelle prossime ore abbraccerà nuovi rinforzi soprattutto per la difesa.

    NUOVE FORZE – Rispettivamente ex Teramo ed ex Catania i due nuovi volti ingaggiati ed ufficializzati oggi: sardo il primo, alter ego di Carlini dal punto di vista della qualità ma capace di giocare anche in posizione più arretrata come tessitore di gioco, ghanese il secondo perfetto rimpiazzo di Luca Baldassin che ha chiesto ed ottenuto l’uscita e sta vagliando in queste ore proposte per avvicinarsi a casa – su di lui il Trento.

    IN ARRIVO – Domani sarà la volta di Simone De Santis nella trafila delle visite mediche e della firma: ormai ex capitano del Matelica, si metterà a disposizione di Calabro come rincalzo per il pacchetto arretrato e verrà seguito a ruota nelle prossime ore anche da Matteo Legittimo, oggi convolato a nozze.

    NODO PETRUCCI – Bisognerà invece aspettare ancora per capire come andrà a finire l’inseguimento a Davide Petrucci, primo obiettivo della mediana; l’ultimatum fissato per la risposta definitiva è slittato ancora per la fresca paternità dell’ex Cosenza: se ne riparlerà a breve sperando di vincere in extremis la concorrenza di Pordenone e Perugia. Pista per l’attacco: tra i nomi più caldi oltre a Cianci c’è anche Jacopo Murano che nelle prossime ore risponderà presente al ritiro dei grifoni.

     

    Più informazioni su