Quantcast

Catanzaro Primavera, la traversa frena: con il Foggia è 1-1

Aquilotti in vantaggio con Viotti poi ripresi da Minnino. Nel finale l'episodio che avrebbe potuto regalare la quarta vittoria consecutiva su quattro gare. Spader: «Partita dai due volti». Sabato prossimo il test di Potenza

Più informazioni su

    Il cronometro che va verso lo scadere, la palla che viaggia forte, Rando che prova la zampata, la traversa che dice no. Si è fermata così, contro il Foggia, la striscia di vittorie consecutive inanellate da inizio campionato dal Catanzaro Primavera.

    Uno ad uno il risultato finale di questo pomeriggio al “Federale” con il vantaggio giallorosso firmato da Viotti al quindicesimo ed il pareggio agguantato dopo la mezzora dal rossonero Minnino. Poco male per gli aquilotti di mister Spader che comunque mantengono la testa del girone a dieci punti ma vengono agganciati dalle inseguitrici Palermo e Catania rispettivamente al successo contro Bari (3-1) ed Avellino (1-3). Prossimo impegno sabato prossimo a Potenza.

    «QUELLA FRETTA…» – «Un match dai due volti» lo ha definito dopo il triplice fischio Spader. Nel quale gli aquilotti hanno prodotto una spinta importante e costante alla ricerca dei tre punti ma la sfortuna e forse anche un po’ di fretta hanno negato la gioia finale.

    «Nel primo tempo è stata fatta una partita abbastanza equilibrata – la lettura del coach – Per mezz’ora buona abbiamo gestito creando il più possibile e trovando il vantaggio con Viotti, poi su una ripartenza è arrivato il gol del pareggio dalla distanza. Nella seconda frazione abbiamo tentato di costruire ma nel finale la gara si è fatta nervosa. Avevamo voglia di segnare e questa voglia forse si è trasformata in fretta facendoci perdere molti palloni. Ci prendiamo sicuramente quello che viene – la chiosa – ed in settimana continueremo a lavorare sulla crescita».

    CATANZARO : Rizzuto, Talarico, Maiore (32’ st Scavone), Mirante, Lombardi, Ozawje, Raspaolo (1’ st Merante), Borgesi, Rando, Cristiano (19’ st Santacroce), Viotti (19’ st Funaro). All. Spader. A disp: Columbro, Palermo, Alessio, Iuculano, Bamba, Belpanno.

    FOGGIA : Scognamiglio, Padalino, Tonti (39’ st Romagnoli), Cobuzzi (15’st Ambrosino), Cocinelli, Botticelli, Totaro (15’ st Di Lella), Mininno, Carella (15’ st Castronovo (39’st Moscelli), Carnevale, Luongo. All. Pavone. A disp: Leccese, Molfetta, Parisi, Bonabitacola, Rotoli, D’Avanzo, Di Canio

    MARCATORI: 15’ pt Viotti (C), 38’ pt Minnino (F)
    Ammoniti : Talarico, Lombardi (C), Carella, Ambrosino (F)
    Espulsi : Scognamiglio, Molfetta (F)

    Più informazioni su