Quantcast

Tre su tre per le ragazze di Nardi che si prendono la testa della Classifica

Male il settore giovanile che raccoglie un pareggio e una sconfitta contro il Lecce

Più informazioni su

    Terzo successo in altrettante partite per le ragazze del Crotone, che dopo la vittoria di misura sul Coscarello, guadagnano la vetta della classifica assieme ad Apulia Trani e Chieti. Le pitagoriche riescono ad avere la meglio delle padrone di casa grazie al gol della solita Alegria Ros, che sblocca il match al 12’ del secondo tempo, portandosi a quota 4 gol nella classifica marcatrici; meglio di lei solo la Nangi della Res Roma, con 5 reti e la Rus, dell’Apulia Trani, che guida la classifica con 8 marcature. Vero è che le avversarie erano e rimangono fanalino di coda del Girone C, ma la vittoria di ieri da fiducia alle rossoblù soprattutto in vista del prossimo impegno casalingo contro la Res Roma, che segue in classifica a soli due punti di distanza.

    SQUADRA PT G V N P F S DR
      Apulia Trani 9 3 3 0 0 10 3 7
      Crotone Femminile 9 3 3 0 0 7 0 7
      Chieti Femminile 9 3 3 0 0 7 1 6
      Res Roma VIII 7 3 2 1 0 12 1 11
      Trastevere Calcio 7 3 2 1 0 8 1 7
      Matera CdS Match Point 6 3 2 0 1 6 3 3
      Vis Mediterranea Soccer 4 3 1 1 1 5 5 0
      Lecce Women 3 3 1 0 2 7 6 1
      Independent 3 3 1 0 2 4 5 -1
      Aprilia Racing Club 3 3 1 0 2 4 6 -2
      Fesca Bari 3 3 1 0 2 2 6 -4
      Roma Decimoquarto 3 3 1 0 2 5 11 -6
      Catania 3 3 1 0 2 1 10 -9
      Rever Roma 1 3 0 1 2 5 11 -6
      Grifone Gialloverde 0 3 0 0 3 1 6 -5
      Eugenio Coscarello Castrolibero 0 3 0 0 3 0 9 -9

    Mezzo passo falso invece per il settore giovanile. Contro il Lecce, il Crotone raccoglie un pareggio ed una sconfitta. L’Under 16 si vede raggiungere nel finale dai giallorossi.
    I ragazzi di Laratta, avanti due a zero grazie alle reti di Ambrogio (20’pt) e Le Pera (13’st) si vedono raggiungere dai pugliesi con Colaci (18’st) e Pinto (36’st). Il gol di Greco a quattro minuti dal termine sembra mettere la parola fine alla gara, ma è sempre Pinto tre minuti dopo a fissare il risultato sul definitivo 3 a 3.
    Giornata da dimenticare invece per l’Under 15. I ragazzi guidati da mister Marsala escono sconfitti dalla loro partita casalinga. Il Lecce mette subito il piede sull’acceleratore portandosi sul doppio vantaggio con Leo e Coulibaly, che in otto minuti segnano le due reti del primo tempo. A nulla serve il gol realizzato da Romeo al 18’ del secondo tempo che accorcia le distanze.
    Vi proponiamo infine il commento di mister Lomonaco dopo il pareggio contro il Cosenza (link).

    La mia squadra è stata brava ad essere unita fino all’ultimo secondo e faccio i complimenti ai miei ragazzi. Quello che mi fa arrabbiare è che noi prepariamo la partita, ma poi ce la complichiamo solo ed esclusivamente sui calci piazzati. Proponiamo solo a tratti quello che abbiamo fatto in settimana e oggi ci sono stati 25 minuti della gara in cui siamo stati molto bravi. Il Cosenza è una buona squadra e hanno sfruttato al meglio i calci piazzati rendendosi pericolosi anche con qualche ripartenza. Devo dire comunque che per come è venuto il pareggio alla fine è un punto guadagnato. Dobbiamo continuare quindi a lavorare cosi e sono convinto che questa squadra alla lunga sarà migliore di oggi e i nostri giovani cresceranno certamente. Detto questo è il secondo risultato utile consecutivo e sabato abbiamo la Reggina, un altro derby contro un buon avversario.

    Più informazioni su