Quantcast

La Poseidon suona la nona sinfonia

Pioli MVP della serata; ora si sogna in grande. Argirò: "la prima di una serie di finali".

Più informazioni su

    Vittoria in casa contro il Molinari Volley Napoli  per la Poseidon Pallavolo Crotone che bissa la vittoria di sabato scorso sempre sul campo di Napoli e inanella la 9° vittoria consecutiva che fa balzare in classifica le sirene.

    Il risultato finale è un 3/1 frutto dei primi due set non giocati ad un ritmo alto dalla formazione di casa che permette alle campane di restare in gara, chiudendo il primo set sul risultato di 25/23 per il Crotone e vedere la vittoria del secondo per le ospiti. Mister Argiró, in panchina al posto dello squalificato Mister Asteriti, all’inizio del terzo set richiama in panchina Sabadin e Cosentino per dare una scossa alla squadra inserendo Pioli in regia e Reale in ricezione ed attacco. Le scelte tecniche premiamo la formazione di casa che cambia il ritmo, con una ricezione molto efficace, la maggiore differenza viene fatta grazie alla battuta di Cosentino, rientrata a metà set, che piazza una serie di battute vincenti. Il Crotone gioca meglio servendo Kus 13 punti finali molto positiva e la solita immancabile Capponi che con i suoi 23 punti sarà top scorrer della giornata.
    Sul 2/1 a loro vantaggio le Sirene capiscono che è l’ora di chiudere la partita, la formazione ospite rege la gara fino a quando Misceo in attacco riesce ad impensierire la difesa crotonese. Quando a metà del 4° set anche lei ammaina bandiera bianca, e grazie a Pioli, MVP della partita, in battuta che effettua 6 turni consecutivi vittoriosi che spaccano set e partita.

    Mister Argiró: la partita infrasettimanale non è mai semplice, ovviamente abbiamo preparato sia questa con il MOLINARI VOLLEY NAPOLI ma soprattutto la prossima in trasferta sul campo del Accademia, come la prima di una serie di “finali” che mancano per un sogno potenzialmente realizzabile che non si poteva immaginare a metà campionato.

    Più informazioni su