Quantcast

Nuoto, i master della Catanzaro Nuoto si fanno onore alle gare di Scanzano Jonico

Diversi podi di categoria al memorial Paradiso. I risultati nel dettaglio

Più informazioni su

    Spettacolo, buonumore, voglia di divertirsi e ottime prestazioni, sono questi alcuni degli ingredienti fondamentali dell’ormai conclusa V edizione del Trofeo Master Città di Scanzano J. “Donato Paradiso” nello splendido scenario del Villaggio Torre del Faro svoltasi nel week end dell’11 e 12 giugno. Il ritorno della manifestazione nel Circuito Supermaster dopo 3 anni di stop ha visto la partecipazione, oltre ogni aspettativa, di più di 210 atleti provenienti da più di 40 Associazioni dell’intero Centro-Sud. Tante le prestazioni degne di nota con crono di assoluto rilievo, a dimostrazione del valore e della qualità degli atleti presenti e che sempre più apprezzano questa splendida manifestazione.

    Un gran numero di master – si legge in una nota – ha scaldato i motori in vista dei Campionati Italiani Nuoto Master 2022 (fine giugno – Riccione) e dei Campionati Europei Nuoto Master 2022 (fine agosto – Roma). Combattuta e serrata la battaglia per la vittoria della Classifica finale di Società, decisa solo nelle ultime gare in programma domenica pomeriggio; le staffette infatti hanno fatto la differenza consentendo allo Sport Club ssd di aggiudicarsi il trofeo salendo sul gradino più alto del podio con 364 punti finali. Piazzamento d’argento per l’Aquatika ssd con 350 punti, bronzo per l’A.S.D.Catanzaro Nuoto con 142 punti, quarto e quinto posto per Calabria Swim Race ssd (133 punti) e per la Hydrosport Srl (124 punti). Ottimo risultato raggiunto dagli Spartani, allenati dal coach e atleta FODERO Leonardo, che raggiungono per la prima volta nella loro storia agonistica un podio fuori Regione in una manifestazione che rientra nel Circuito SuperMaster. Questi gli ‘’Spartani’’ che hanno contribuito a raggiungere il meritatissimo podio nella classifica generale delle società presenti:

    FODERO Leonardo (cat.M45): 800 Stile Libero (Medaglia d’Oro);200 Stile libero (Medaglia d’Argento);

    FERRAINA Antonio (cat. M65):800 Stile Libero (Medaglia d’Oro);50 Delfino (Medaglia d’Argento);

    CAPILLO Stellario (cat. M60):800 Stile libero (Medaglia d’Argento;400 misti (Medaglia d’Argento);

    SENESE Concetta (cat M60):200 Stile libero (Medaglia d’oro);50 Stile libero (Medaglia d’Oro);

    RIZZUTI Antonio (cat. M50);800 Stile Libero (Medaglia d’Argento);

    BENINCASA Silvia (cat. M30);50 Stile Libero (Medaglia d’Argento);50 Delfino (Medaglia di Bronzo);

    NASO Erminia (cat.M55);50 Stile Libero (Medaglia d’Argento);200 Stile Libero (Medaglia di Bronzo);

    MAZZUCA Nicola (cat. M65); 200 Stile Libero (Medaglia d’Oro);50 Stile Libero (Medaglia d’Argento);

    ALFIERI Danilo (cat,M40): 200 Rana (Medaglia d’Argento);

    Inoltre VERALDI Cinzia,e MAREK Izabela,hanno ottenuto buoni tempi cronometrici migliorando le proprie prestazioni fatte in precedenza sempre su vasca da 50 mt.. E’ doveroso evidenziare che il podio raggiunto dalla squadra Master del Presidente LAGONIA Dott. Antonino, rappresenta il primo podio ottenuto da una squadra catanzarese fuori Regione in una manifestazione del Circuito Super Master di caratura Nazionale. Questo ottimo risultato è stato possibile raggiungerlo grazie anche alle 4 staffette presentate dal coach FODERO Leonardo in collaborazione con i suoi atleti (4 x100 stile libero e 4 x 100 misti maschile e  femminile), dove sono stati raggiunti nell’occasione nuovi Record Regionali nelle seguenti categorie:

    Staffetta 4 x 100 STILE LIBERO femminile cat. (200-239) (SENESE;BENINCASA;NASO;MAREK);

    Staffetta 4 x 100 MISTI femminile cat. (200-239) (SENESE;NASO;BENINCASA;VERALDI);

    Staffetta 4 x 100 STILE LIBERO maschile cat. (200-239) (CAPILLO;FERRAINA;MAZZUCA;ALFIERI);

    Staffetta 4 x 100 MISTI maschile cat. (200-239) (CAPILLO;ALFIERI;FODERO;RIZZUTI).

    Molto soddisfatto il coach FODERO Leonardo-‘’Sono molto orgoglioso dei miei SPARTANI, perche’ ancora una volta hanno dimostrato gran senso di appartenenza a questa squadra e a questa societa’,che non ci ha mai lasciati soli. Abbiamo pianificato questa trasferta da tempo,cercando di raggiungere un risultato storico, ovvero il podio. Un podio che poteva esser raggiunto sfruttando il fattore staffette da presentare. Abbiamo lavorato molto in vasca da 50 mt a Crotone durante le collegiali, con vari disagi logistici ma alla fine il lavoro e lo spirito di abnegazione accompagnato sempre da un sano e puro divertimento ci ha premiati con un meritatissimo podio, riuscendo nell’intendo di completare staffette soprattutto quelle miste veramente impegnative. Questo risultato eccezionale lo voglio dedicare a tutta la SQUADRA indistintamente, dal primo all’ultimo arrivato, perche’ solo facendo SQUADRA, con comunione di intenti si possono ottenere risultati meravigliosi come questi.

    Più informazioni su