Quantcast

Per salvare almeno il futuro del Park&Ride di Crotone

Ciclofficina TR22o che ha ben gestito il servizio poi chiuso dalla vecchia Amministrazione chiede al Commissario Prefettizio reggente almeno di poter manutenere le bici (e pure a gratis) che rischiano danni non rimediabili.

La storia l’abbiamo raccontata più volte, ma ora comporta una urgenza particolare.

I danni maggiori li ha certamente fatti la vecchia amministrazione Pugliese, stolta e sorda.

Ma ora c’è una urgenza impellente: salvaguardare il patrimonio esistente dal mancato utilizzo.

Almeno salviamo il futuro del servizio di bike sharing visto che il presente fa a botte con le priorità che l’attuale Commissario Prefettizio S.E. Tiziana Costantino pare abbiano altre direzioni e forme:

Pubblichiamo, quindi, l’appello che Ciclofficina ha rivolto sia in maniera formale che attraverso i social.

Ecco il post pubblicato su facebook.

LETTERA PROTOCOLLATA AL COMMISSARIO PREFETTIZIO TIZIANA COSTANTINO

– IL PARK & RIDE E’ DEI CITTADINI DI CROTONE –

La scrivente associazione culturale Ciclofficina TR22o, impegnata sul territorio per lo sviluppo della mobilità alternativa, la sostenibilità ambientale, la legalità e la difesa dei beni comuni, ha avuto dal 2018, in regime di convenzione con codesto Comune, la gestione del #ParkAndRide, struttura sita in Via Miscello da Ripe, che eroga il servizio di bike sharing, con risultati di utenza e di gradimento molto positivi. La convenzione è scaduta, per cui ormai da mesi il servizio è sospeso e la struttura chiusa.

POICHÉ C’È IL RISCHIO CHE LA MANCATA MANUTENZIONE PROVOCHI DANNI NON RIMEDIABILI ALLE BICICLETTE IVI CUSTODITE, MOLTE A FUNZIONAMENTO ELETTRICO, E AGLI STESSI LOCALI, CHE NECESSITANO OVVIAMENTE DI PULIZIE E DI AREAZIONE, LA SCRIVENTE ASSOCIAZIONE CHIEDE, IN MANCANZA DI PERSONALE PREPOSTO E DI ADEGUATO SISTEMA DI SORVEGLIANZA, DI POTER ACCEDERE ALLA STRUTTURA, IN VIA TEMPORANEA E SENZA SCOPI DI LUCRO, AL SOLO FINE DI GARANTIRE LA MANUTENZIONE INDISPENSABILE ALLA CONSERVAZIONE E ALL’ INTEGRITÀ DI UN BENE PUBBLICO CHE DIVERSAMENTE ANDREBBE INCONTRO A INEVITABILE DETERIORAMENTO.

Ringraziando per la cortese attenzione e in attesa di un gradito riscontro, si porgono distinti saluti.

ASSOCIAZIONE CULTURALE #CICLOFFICINATR22o