Quantcast

Mercato di Guardavalle: assolto l’ex sindaco Ussia

I fatti risalgono al 2014 a seguito degli accertamenti svolti dal servizio ispettivo dell'unità operativa di igiene e sanità pubblica della ASP

Più informazioni su

    Giuseppe Ussia, ex sindaco del Comune di Guardavalle, è stato assolto dal Tribunale collegiale di Catanzaro dall’accusa di rifiuto di atti d’ufficio. Assoluzione perché il fatto non sussiste quella pronunciata in favore dell’ex primo cittadino, difeso dall’avvocato Saverio Pittelli.
    I fatti risalgono al 2014 quando, all’esito di accertamenti svolti dal servizio ispettivo dell’unità operativa di igiene e sanità pubblica della ASP di Catanzaro, era stata segnalata la presenza di problematiche di natura igienico sanitaria nell’area del mercato di Guardavalle marina.
    Secondo l’accusa, Ussia, all’epoca sindaco, avrebbe reiteratemente omesso di adottare i provvedimenti necessari al superamento delle criticità riscontrate dal personale ispettivo.
    La richiesta della Procura –  di condanna a nove mesi di reclusione e interdizione dai pubblici uffici per due anni – è stata disattesa dal Tribunale che, all’esito della camera di consiglio, ha assolto l’imputato, sancendo l’insussistenza del fatto.

    Più informazioni su